Il Castello di Brolio

Le prime pietre del Castello di Brolio risalgono all'alto medioevo. Il castello entrò in possesso dei Ricasoli grazie a uno scambio di terre già nel 1141. Nei secoli il castello ha subito assalti e distruzioni in numerose storiche battaglie, dai quattrocenteschi attacchi aragonesi e spagnoli, alle dispute seicentesche, sino ai bombardamenti aerei e d'artiglieria della seconda guerra mondiale.

Oggi il maniero, più volte ricostruito e modificato, porta i segni delle più diverse epoche:
dai bastioni fortificati del medioevo agli inserimenti del romanico e del neogotico, sino alle specificità dell'Ottocento toscano.

Circondano il castello i 230 ettari di vigneti che fanno parte dei terreni dell'azienda, la più grande del Chianti Classico: 1.200 ettari tra i comuni di Gaiole e di Castelnuovo Berardenga - valli, colline, boschi di querce e castagni, con 26 ettari coltivati a olivi,
che godono della bellezza e della grande varietà della terra e del clima di questa area centrale del Chianti.





I GIARDINI E IL CASTELLO - VISITA NON GUIDATA
Salendo al Castello di Brolio, uno dei luoghi più interessanti del Chianti per la sua importanza storica ed architettonica, si percorre un lungo viale che attraversa un bellissimo parco storico detto "Bosco Inglese", realizzato dal Barone Bettino Ricasoli nel corso dell'Ottocento, secondo la moda dell'epoca [...]

IL MUSEO - COLLEZIONE RICASOLI
La collezione raccoglie pezzi unici e rari che raccontano la storia dei Ricasoli, che hanno combattuto a fianco dei Medici e che in seguito hanno dato un contributo fondamentale all’Unità d’Italia. Articolata in quattro sale tematiche, la Collezione Ricasoli espone nella prima le armi di famiglia dal XIV al XIX secolo. [...]
 
ORARI DI APERTURA GIARDINi
Stagione 2016:

Dal 27 marzo al 15 ottobre
tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 19:00  (biglietteria aperta fino alle ore 18:00)


ORARI APERTURA COLLEZIONE RICASOLI
10:30 - 12:30 e 14:30 - 17:00
visita guidata ogni 30min senza prenotazione
chiuso il LUNEDI'

La visita guidata della Collezione Ricasoli è inoltre inclusa nei seguenti tour privati, per i quali è obbligatoria la prenotazione:

Visita il Castello di Brolio
su un tablet o uno smartphone

La realtà aumentata o AR ( acronimo in inglese) è un sistema di grafica interattiva che permette di superare la barriera statica di un’immagine per svelare dei contenuti nascosti aggiungendo informazioni multimediali alla realtà già normalmente percepita. La Barone Ricasoli, sempre all’avanguardia nello sviluppo tecnologico, ha sfruttato la realtà aumentata per arricchire la visita ai giardini del castello di Brolio con contenuti non visibili a occhio nudo. L’innovazione dà così un valore aggiunto alla nuova guida tascabile del castello “ Visita al Castello di Brolio anche su tablet e smartphone”.
leggi di più